E niente indietro PDF Stampa E-mail
Scritto da Giuseppe Novellino   
Mercoledì 27 Maggio 2015 04:59

 

E NIENTE INDIETRO di Andrea Tavernati

 

Questo libro di Andrea Tavernati è una raccolta di racconti. Si divide in due parti: la prima, intitolata “Storie di queste parti”; la seconda “Storie di confine”. E si tratta di una sistemazione che rende un buon servizio al lettore, perché la materia è eterogenea. Alla fine lascia una vaga sensazione di incompiutezza, come tutto ciò che è rapsodico o magmatico. La lettura risulta comunque piacevole e, direi, stimolante, fin dall’inizio, cioè da quel primo lungo racconto in cui si analizza il mondo interiore di un giovane che ama senza riscontri una ragazza, con la quale deve trascorrere alcuni giorni nel clima snervato di una malinconica Venezia dei nostri tempi.

L’analisi psicologica domina negli altri racconti della prima parte: la descrizione di un distacco, vero taglio del cordone ombelicale, che fa di un giovane rampollo di buona famiglia un uomo vero, rivolto al suo futuro; il ritorno a casa dopo una lunga degenza in ospedale, che viene narrato tra immaginazione, aspettative e realtà. Storie diverse, ma che possono trovare un denominatore comune nel continuo divenire a cui è condannata la nostra esistenza.

Nella seconda sezione si cambia registro. Qui il raccontare si colora di fantastico. Esplora i luoghi del surreale, del delirio di tipo kafkiano, dell’elucubrazione scientifica, dell’incubo, della fantascienza. Ma sempre al centro c’è l’idea di interpretare la vita, quella di un essere umano che si perde, letteralmente, in un universo per lo più incomprensibile. Quindi, alla fine, un filo conduttore si può trovare. Ma non è una necessità, dopotutto. Ogni racconto riesce a coinvolgere il lettore e, dunque, tanto basta.

È un libro che si legge con curiosità e alla fine piace, dà la sensazione di avere impiegato bene il tempo. Al divertimento si accompagna puntualmente la riflessione. Piacevole appare il linguaggio, molto curato e a tratti non privo di eleganza, che qua e là assume il registro della speculazione, ma piano e discorsivo, molto funzionale.

L’autore dimostra di saper narrare, conducendo il lettore dentro universi multiformi ( in un caso anche paralleli), fatti di pensieri, di lotta quotidiana per l’esistenza, di dominio, di sogno, di speranza, di delirio. Una cascata di storie che sembra un caleidoscopio… così, semplicemente, un po’ come la vita.

 

 

Giuseppe Novellino

 

 

 

 

 

 

 

 

Autore: Andrea Tavernati

ISBN: 8895068602

Pagg. 135 – Euro 13,90

Editore: I Sognatori

Collana: Piani inclinati

Genere: Narrativa contemporanea

Anno: 2015

 

 

Disponibile su Libreria Universitaria.it

http://www.libreriauniversitaria.it/niente-indietro-tavernati-andrea-sognatori/libro/9788895068602?a=415021

Commenti

Mostra/Nascondi modulo commento.
 

Ricerca nel sito

Syndication

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information