La protesi più antica PDF Stampa E-mail
Scritto da Cinzia Baldini   
Venerdì 20 Maggio 2011 16:03

"La protesi" più antica sarebbe un alluce egizio in pelle e legno risalente a quasi 3000 anni fa.

 

 

Da un articolo di S. Pisani sulla rivista "Le Scienze" di settembre 2007.

 

È un alluce destro appartenente ad una mummia egizia la protesi più antica mai rinvenuta. Secondo la datazione degli esperti, il dito, applicato ad una mummia di donna ospitata nel Museo Egizio del Cairo, risale ad un periodo compreso fra il 1000 ed il 600 a.C. ed è dunque molto più antico della protesi che finora detiene il primato, una gamba di bronzo del 300 a.C. ritrovata in una tomba sannita presso Capua andata distrutta durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale.

L’unica cosa da accertare, secondo gli studiosi dell’Università di Manchester, è l’effettiva funzione del reperto: nell’antico Egitto gli alluci finti potevano infatti avere anche un uso cosmetico o religioso, e venivano spesso applicati al piede soltanto dopo la morte, durante la mummificazione. Gli scienziati stanno dunque reclutando volontari mancanti di alluce destro disposti a testare la funzionalità al movimento di una replica esatta dell’artefatto.

A contendere il primato storico a questo reperto potrebbe essere però un altro alluce finto, di età analoga, ma conservato stavolta al British Museum.

Fatto di un materiale simile alla cartapesta, l’alluce non è stato ritrovato attaccato alla mummia e il suo impiego per fini protesici è più dubbio. «L’alluce del Cairo – ha spiegato J. Finch, che ha guidato la ricerca – ha maggiori probabilità di essere una protesi: almeno così si direbbe per l’usura e perché è bene articolato al piede della mummia. Sembra essere stato indossato da una donna di 50-60 ani, con una zona di amputazione ben medicata». Se le dita finte risultassero utili ai volontari che le indosseranno, a detta dei ricercatori si potrebbero creare protesi simili con materiali moderni, e impiantarle a persone con dita mancanti."

E qualcuno ancora li definisce popoli antichi… Più moderni di così!

 

Cinzia Baldini

Commenti

Mostra/Nascondi modulo commento.
 

Ricerca nel sito

Syndication

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information