La Notara PDF Stampa E-mail
Scritto da Salvo Zappulla   
Lunedì 02 Novembre 2009 00:00

   In Sicilia tre sono i potenti: il papa, il re e le femmine. La femmina protagonista di questo romanzo d'esordio del catanese Alfio Aurora il rispetto se l'è conquistato con rabbia e spietato cinismo. Ed è diventata un capo, a cui gli uomini si sottomettono. Una storia tutta siciliana, catanese per l'esattezza, che racconta del degrado post-bellico, delle lotte per la sopravvivenza e la supremazia. La notara è una donna che non ci sta a schierarsi dalla parte dei vinti di verghiana memoria, è una belva ferita disposta ad azzannare e a sbranare chiunque intralci la sua scalata. Ha qualcosa di stregonesco e magico questo bel romanzo di Alfio Aurora, infarcito di personaggi femminili che ruotano attorno alla notara, assumendo il ruolo di antagonisti o di complici ma sempre pervasi da una propria vivacità dialettica. Posti in relazione l'uno all'altro si concatenano dando ritmo alla narrazione. La letteratura come specchio della vita, dell'epoca cui si ambienta una storia e delle sue stratificazioni sociali. Al centro la sicilianità come valore (o disvalore) ma che ne connota fortemente la trama. Alfio ha pennellato le pagine del suo romanzo con tinte di pittoresco folklore riuscendo ad armonizzarle. Insomma un esordio carico di promesse e buona parte di merito va anche all'editore Armando Siciliano, sempre a caccia di nuovi talenti. Anche la prefazione di Silvana La Spina è un avallo importante.

 

Salvo Zappulla

 

 

 

 

La Notara
autore Alfio Aurora
Armando Siciliano Editore
ISBN 9788874424405 
Pagg.175, €12,00

 

Commenti

Mostra/Nascondi modulo commento.
 

Ricerca nel sito

Syndication

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information